Buoni propositi: diventare organizzati

Ragazzi, io con i buoni propositi non sono molto originale.

Ogni anno e/o ogni occasione buona sono all’incirca sempre gli stessi.

Tra i principali oltre ad i classici mangiare meglio e mettermi in forma,  c’è l’immancabile diventare organizzata ed efficiente.  In questo 2016, particolarmente probante per molti di noi, mi sono dovuta scontrare con particolari difficoltà ad affrontare i miei vari impegni tra famiglia, studio, lavoro e un massiccio calo di motivazione.

Salvifico per la mia situazione è stato scoprire il potere della pianificazione a breve termine. Probabilmente per la maggior parte delle persone di questo mondo non è una scoperta così sconvolgente, ma lo è stata per me. Fare la sera una lista delle cose da fare nell’arco della giornata mi ha aiutato moltissimo a non lasciarmi sopraffare dalla mole di cose da fare e soprattutto dalla mia tendenza a divagare. Ovviamente prima di giungere a questa conclusione ho divagato molto, così ho scoperto cose davvero interessanti, che però non fanno per me. Magari sono adatte a qualcuno di voi.

La prima meravigliosa scoperta è avvenuta tramite instagram, che mi ha introdotto al magico mondo dei bullet journal.

whatsapp-image-2017-01-02-at-17-03-47

Fantastiche ragazze fanno meravigliose agende, che mi fanno provare abbastanza invidia, ma non ho né il tempo né la voglia di fare una cosa del genere, per quanto sia gradevole alla vista.

La seconda interessante scoperta è stata la Panda-Planner. E’ decisamente TROPPO per me soprattutto nell’impostazione giornaliera, nella quale si parla di gioia e gratitudine, ma trovo interessante porsi obbiettivi settimanali e mensili per poter controllare a che punto si è. qui su amazon.

Ad ogni modo la scelta della mia agenda personale è stata molto più banale ed economia: l’agenda del mio amato Tiger. Per migliorare la mia decisamente scarsa efficienza invece continuerò con il metodo dei piccoli elenchi.

Per commenti e/o suggerimenti non esitate a scrivermi.

G

 

Annunci

2 pensieri su “Buoni propositi: diventare organizzati

  1. Le agende che si vedono su instagram sono veramente fantastiche! Ma io non so disegnare e non ho nemmeno tutto questo tempo per colorare e decorare. Per me l’agenda deve essere pratica e funzionale, poi anche bella volendo 😉
    Io uso una settimanale per gli impegni, quella dove scrivo qualunque cosa, dagli appuntamenti e le cose da fare fino a “ricordati di respirare” 😂 Poi ho un’agenda giornaliera che uso la sera per appuntare riflessioni e un resoconto delle giornate migliori: ho scoperto che mi piace poter rivivere certe giornate attraverso poche righe scritte è come se l’anno non mi sfuggisse di mano e in più aiuta a rilassarmi.
    Ad ogni modo le agende Tiger sono belle seppur economiche, si adattano a ogni uso e vena decorativa😜
    Ciao!!

    Liked by 1 persona

    • Le agende Istagram mi hanno fatto morire di invidia, ma se dovesse fare una cosa del genere diventerebbe il mio lavoro e non farei nient’altro 😂! Io ne ho scelta una giornaliera perché mi trovo meglio sia per annotare impegni e liste e sia perché mi aiuta a non divagare troppo, uno dei miei principali difetti! Per cui sono sempre pronta a suggerimenti ed idee per migliorare dal punto di vista organizzativo!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...